“Prima la discarica di Collesano, ora la strada che rischia di venir giù. Continuiamo la nostra campagna sull’ambiente e oggi vi mostriamo la condizione inquietante della strada statale 640. Non un viottolo di campagna ma la “Strada degli Scrittori”, attraversa i luoghi dove sono nati Pirandello, Sciascia, Camilleri, Tomasi di Lampedusa, Russello, Pier Maria Rosso di San Secondo”.

Così il segretario del Pd Sicilia, Davide Faraone che pubblica su Facebook la seconda puntata del suo viaggio-inchiesta sull’ambiente.

“La strada che rappresenta il collegamento diretto tra Agrigento e Caltanissetta, l’arteria strategica per la viabilità regionale – prosegue -, quando la percorri ammiri la Valle dei Templi. La spiaggia scompare e si porta giù la strada, un fenomeno impressionante che si consuma sotto le gomme di centinaia di migliaia di veicoli che la transitano tutti gli anni e di milioni di ignari cittadini. Nove metri e 15 cm, la distanza tra la strada e lo strapiombo”.