Sono 228 i migranti che sono stati imbarcati oggi a Lampedusa sulla nave quarantena “Allegra”, sulla quale per domani, 17 settembre, è previsto un ulteriore trasferimento di 200 persone.

Hotspot ancora stracolmo

Dopo che i 228 migranti si sono lasciati alle spalle l’hotspot di Lampedusa, nella struttura di primissima accoglienza sono rimaste 671 persone a fronte dei 250 posti disponibili.

Bloccata barca con 17 tunisini

Durante il pomeriggio, un barchino di 5 metri, con a bordo 17 tunisini fra cui una donna, è stato intercettato a 200 metri da Capo Grecale a Lampedusa. A bloccare e sequestrare l’imbarcazione di legno è stata una motovedetta della guardia costiera.

Soccorso gommone

Sempre nella giornata odierna, un gommone di 12 metri, con a bordo 38 migranti, è stato soccorso a 14 miglia a Sud di Lampedusa da una motovedetta della capitaneria di porto. Al molo Favarolo, i militari hanno fatto sbarcare il gruppo – fra cui 6 donne e 5 minori – di libici ed egiziani.

In mattinata, soccorso altro barchino con 15 tunisini

In mattinata, quindici tunisini, fra cui un minore, sono stati soccorsi a circa tre miglia e mezzo dalla costa di Lampedusa da una motovedetta della guardia di finanza. Dopo il trasbordo e l’arrivo al molo Favarolo, il gruppetto è stato portato all’hotspot di contrada Imbriacola.