Sono ipertecnologiche e a basso impatto ambientale le nuove paline elettroniche, in via di sperimentazione nelle fermate degli autobus della TUA ad Agrigento. La prima è stata presentata oggi in piazza Pirandello alla presenza del sindaco Lillo Firetto, dell’assessore comunale alla Mobilità Gabriella Battaglia e del presidente della TUA e amministratore delegato di SAIS Trasporti, Samuela Scelfo.

I pannelli informativi messi a disposizione dall’Azienda di Trasporto Urbano comunicheranno gli orari di passaggio alle fermate in tempo reale mediante un collegamento fisso su rete mobile al sistema centrale di monitoraggio della flotta.

“Il modello adottato dalla TUA per il trasporto urbano di Agrigento, – spiega Samuela Scelfo – visualizza, mediante la tecnologia dell’inchiostro elettronico, i tempi di attesa delle linee in transito, calcolati automaticamente in base alla posizione reale dell’autobus. Le informazioni vengono mostrate in contemporanea su 4 righe, ciascuna delle quali è dedicata ai passaggi successivi delle linee alla fermata. La TUA ha realizzato l’integrazione di questi dispositivi con il proprio AVM (Automatic Vehicle Monitoring), sistema attivo su tutta la flotta da più di un anno, in grado di monitorare tutti i veicoli in movimento al fine di supportare al meglio la clientela con informazioni precise ed attendibili”.

Per ogni linea in transito alla fermata equipaggiata con il nuovo dispositivo, l’AVM calcola il tempo di arrivo dei bus, tenendo conto della velocità con cui lo stesso procede e di eventuali perturbazioni lungo il percorso. I passeggeri potranno visualizzare i tempi di attesa, i quali si decrementeranno progressivamente sino al sopraggiungere del veicolo.

“L’amministrazione comunale – dice l’assessore alla Mobilità, Gabriella Battaglia – utilizzando i fondi di Agenda urbana destinati anche all’infomobilità, sta per avviare la procedura per dotare di ulteriori paline elettroniche le fermate strategiche di Agrigento”.

L’infomobilità prosegue anche a bordo, i bus saranno equipaggiati di sistemi di sintesi vocale (a supporto dei non vedenti) e di moderni monitor informativi, in grado di trasmettere contenuti ad alta definizione riguardanti le prossime fermate ed il tempo previsto per raggiungerle, notizie ANSA e messaggi di servizio (manifestazioni, deviazioni del traffico, allerte meteo, ecc), oltre a filmati di valenza turistica, fondamentali per il contesto culturale e paesaggistico dell’area. Per consentire anche lontano dalle fermate di accedere comodamente ai dati visualizzati sulla palina, tutte le informazioni saranno contemporaneamente disponibili anche sull’App TUA Agrigento.

Secondo il sindaco Lillo Firetto “l’installazione delle paline intelligenti è un ulteriore tassello verso una mobilità sempre più smart e al passo con l’innovazione tecnologica ad Agrigento. Un percorso a tappe intrapreso da questa amministrazione insieme alla TUA che riserverà ulteriori ed importanti vantaggi e benefici per i cittadini, per i turisti e per la valorizzazione del territorio”.