I carabinieri di Lampedusa hanno arrestato per omicidio stradale un ventitreenne residente sull’isola che avrebbe investito e ucciso la turista di Pinerolo (To) Fulvia Morando.

I militari avrebbero accertato che il giovane guidava senza patente perché mai conseguita. Il ragazzo, su disposizione della Procura di Agrigento, è stato posto agli arresti domiciliari.

La donna era arrivata sull’isola insieme al marito alle 21 dimieri sera con l’aereo proveniente da Torino. La coppia era uscita dal residence dove alloggiava per fare la prima passeggiata in centro: mentre la donna camminava sarebbe stata investita da un piccolo fuoristrada Suzuki Santana che l’avrebbe sbalzata contro un palo.

L’automobilista, in base alla ricostruzione, dopo poche decine di metri ha fermato l’auto ed è fuggito insieme ad altre persone che erano a bordo.

La vittima è stata portata con una ambulanza nel pronto soccorso dove è stata constatata la morte. Il marito sotto choc è rimasto per qualche ora al pronto soccorso e poi i Carabinieri lo hanno accompagnato in caserma per le formalità di rito e per acquisire informazioni sulla dinamica dell’incidente.