Sequestri e denunce della Guardia di Finanza di Caltanissetta al termine di una serie di controlli sul territorio Nisseno.
Le Fiamme gialle in particolare hanno intensificato i controlli contro il fenomeno diffuso della commercializzazione di prodotti con loghi contraffatti di famose ‘griffe’ nazionali ed internazionali della moda.

L’attivita’ ha portato al sequestro di 246 calzature, 10 capi di abbigliamento contraffatti e una autovettura Audi a/4 ed ed alla segnalazione di un soggetto all’autorita’ giudiziaria per l’illecita commercializzazione di tali prodotti.

Quest’ultimo sequestro va ad aggiungersi a quelli effettuati da giugno, che hanno permesso di sequestrare gia’ quasi 200 capi contraffatti nonché circa 300 dvd/cd “pirata” e di denunciare alla competente autorità giudiziaria 7 soggetti.

Ma non è solo la contraffazione al centro delle capillari attivita’ della compagnia nissena.
Sono stati ispezionati due centri scommesse, di cui uno risultato non in regola, pertanto il titolare è stato denunciato per esercizio abusivo di gioco d’azzardo; sono 20 i soggetti verbalizzati per esercizio commerciale abusivo.

Sono stati inoltre scoperti due esercenti di attivita’ economica privi di licenza e/o autorizzazioni nonché due b&b e casa
vacanze non in regola con la normativa di riferimento e con la relativa posizione fiscale. Due i lavoratori in nero scoperti e due le verbalizzazioni in materia di disciplina prezzi per violazioni al codice del consumo.

Le Fiamme gialle, precisando che i controlli proseguono, ricordano che “in questo contesto non saranno risparmiati neanche i clienti, che con i loro acquisti garantiscono l’espandersi della filiera del falso e contro i quali le recenti innovazioni alle disposizioni legislative anticontraffazione hanno previsto un pesante sistema sanzionatorio”.