Sgominata una banda di giovani nell’Ennese che, secondo l’accusa spacciava droga. Agenti di polizia hanno arrestato, a Piazza Armerina, sette ragazzi in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare.

Sono state effettuate una ventina di perquisizioni nei confronti sia degli arrestati che di numerosi altri giovani, tutti indagati per detenzione e spaccio di marijuana. L’organizzazione era composta anche da extracomunitari, ospiti nelle diverse strutture ricettive per immigrati che avrebbero allestito nel parco comunale “Villa Garibaldi” del centro armerino, un’area di “mercato all’aperto” per lo spaccio”.

All’operazione all’alba hanno partecipato un centinaio di poliziotti, fra cui, anche personale della polizia scientifica e dei reparti speciali dei cinofili, e dei reparti prevenzione crimine.

In carcere sono finiti Marco Cancilleri, 33 anni di Niscemi e Mario La Mattina, 20 anni di Piazza Armerina. Ai domiciliari invece Filippo Lingenti, 22 anni. Nel centro di permanenza per tre giovani di 17 anni. I magistrati hanno anche indagato altri 12 giovani.

Le indagini sono state coordinate dalle procura di Enna e di Caltanissetta.