Due uomini di Niscemi sorpresi con quindici chili di marijuana in due sacchi trasportati in spalla sono stati arrestati dai poliziotti del locale commissariato.

Sono Giacomo Buccheri, di 28 anni, e Gaetano Cacciaguerra, di 26. Gli investigatori li hanno sorpresi in contrada Feudo Nobile mentre all’interno di un appezzamento di terreno trasportavano in spalla un grosso sacco ciascuno.

I poliziotti hanno intimato ai due uomini con precedenti per stupefacenti, di fermarsi. Cacciaguerra ha subito eseguito l’ordine degli agenti, mentre Buccheri, invece, dopo aver buttato a terra il sacco, si è dato alla fuga tra i campi inseguito dai poliziotti.

L’inseguimento si è interrotto sul ciglio di un dirupo dal quale il fuggiasco si è buttato facendo perdere le proprie tracce. Buccheri, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, è stato rintracciato poco dopo presso la sua abitazione di Niscemi. I due arrestati sono stati rinchiusi nel carcere di Gela, a disposizione dell’autorità giudiziaria.