Si chiamano Daniele Calanna e Pietro Maugeri i due migliori laureati che si sono contraddistinti per la loro preparazione e per una tesi di Laurea di tutto rispetto nel corso di Laurea in Informatica dell’Università di Catania.

Salvatore Daniele Calanna, per la laurea triennale, e Pietro Maugeri, per la laurea magistrale, sono i  vincitori della quindicesima edizione del Premio Archimede che dal 2005 viene assegnato ai  neolaureati in Informatica di primo livello e magistrale dell’anno accademico precedente che si sono particolarmente distinti per il lavoro di tesi e la carriera universitaria a giudizio della commissione composta dai docenti Sebastiano Battiato, Dario Catalano e Giovanni Gallo.

Il neo dottore Calanna si è laureato il 26 luglio dello scorso anno con una tesi dal titolo “Real-Time Physically Based Rendering oriented to GPGPU Algorithms visualization” (tutor i professori Filippo Stanco, Giuseppe Bilotta e Dario Allegra). Maugeri ha concluso gli studi il 28 settembre con una tesi dal titolo “The decision problem for small fragments of set theory” (tutor il professore Domenico Cantone).

Il riconoscimento, che consiste in una targa e in un premio in denaro, sarà consegnato loro il prossimo 26 luglio nel corso di una cerimonia che si terrà nell’aula magna del dipartimento di Matematica e Informatica, alla presenza del rettore Francesco Basile, del direttore del dipartimento Giovanni Gallo e dei presidenti dei corsi di studio Filippo Stanco e Salvatore Riccobene.