Sono cominciate a Catania le riprese del primo film di Roberto Lipari “Tuttapposto”, prodotto da Attilio De Razza e Tramp Limited e diretto da Gianni Costantino.

Del cast fanno parte Luca Zingaretti, Monica Guerritore, lo stesso Lipari, Viktoria Pisotska, Silvana Fallisi, Ninni Bruschetta e Gino Astorina. Primi ciak alle riprese, che dureranno cinque settimane, stamane in municipio. La produzione si sposterà poi nel Convitto Cutelli, nell’ex Convento dei Crociferi, nella Biblioteche riunite Civica ed Ursino-Recupero, per poi spostarsi ad Acireale. Le riprese in città sono supportate dal Comune di Catania che, con il capo di Gabinetto Giuseppe Ferraro e la Film Commission ha offerto servizi e assistenza.

La pellicola uscirà in autunno distribuita da Medusa. “Conoscevo già Catania – ha sottolineato lo stesso Zingaretti – perché in gioventù sono venuto quasi a vivere qua per due anni: ho lavorato con lo Stabile ed è stata un’esperienza bellissima il mio primo impatto con la Sicilia. L’ho trovata molto più bella di come l’avevo lasciata, una città straordinaria per le bellezze architettoniche e le bellezze naturali che la circondano. Insomma, un posto bellissimo dove vivere”.

“I primi ciak nel palazzo di Città – ha detto durante una pausa delle riprese il sindaco Salvo Pogliese, affiancato da Roberto Lipari, Luca Zingaretti e Ninni Bruschetta, presente anche Giampaolo Letta vicepresidente e amministratore delegato di Medusa Film – non sono un caso: intendono segnare il nuovo corso che la nostra Amministrazione vuole dare al cinema e alla Film Commission perché le produzioni portano lavoro alla città”.

“Le scene che saranno proiettate in Italia e all’estero – ha aggiunto – daranno un ritorno di immagine importantissimo per incrementare i flussi turistici, sui quali puntiamo molto per la rinascita della nostra Catania, alla quale auguro l’appeal della Sicilia di Montalbano peraltro interpretato dallo stesso Zingaretti”.