Tragedia sfiorata nel centro di Catania. un’auto impazzita dopo uno scontro con un’altra utilitaria ha travolto un passeggino con un bambino prima di terminare la sua corsa con un muro.

L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di ieri all’angolo fra via Umberto e via Musumeci. Per cause che dovranno essere accertate dalle perizie tecniche due utilitarie si sono scontrate all’incrocia e una delle due, a seguito dell’urto, ha cambiato direzione travolgendo, nella sua corsa folle, un passeggino letteralmente strappato dalle mani della donna che lo stava portando. Fortuna ha voluto che l’urto sia stato solo laterale ed il passeggino si sia limitato a ruotare su se stesso e cadere su un fianco senza conseguenze per il bambino che lo occupava se non un pianto spaventato. Terrorizzate anche le due donne che coinvolte, la mamma col passeggino ed un’altra che era con lei.

Incolumi tutti e tre per un vero e proprio miracolo. E’ andata peggio al conducente dell’autovettura che è rimasto ferito ed incastrato nella sua auto. Per aprire la vettura è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco. L’uomo è stato trasportato in ospedale ma non corre pericolo di vita.

Solo ferite lievi per il conducente dell’altra auto coinvolta nello scontro.

Si tratta di un tipo di incidente purtroppo non raro. Di altre vicende simili anche con conseguenze molto gravi ne sono piene le cronache siciliane degli ultimi anni purtroppo ricche anche di altri nefasti sinistri