Una banda di ladri di banche dell’Alta Toscana e della Liguria che partivano da Catania, è stata fermata ieri dai carabinieri di Lucca con il supporto dei colleghi di Catania ma mancavano all’appello altri due complici.

Dopo la cattura degli altri tre complici, i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Catania hanno attivato una vera e propria caccia all’uomo finita ieri sera, intorno alle 21:30, quando gli altri due correi, i catanesi Giovanni Nicosia di anni 26 e  Antonio Florio di anni 19, sono stati costretti a costituirsi nel carcere di Augusta (SR), casa di reclusione dove sono stati raggiunti dai carabinieri che hanno provveduto a notificare loro l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Lucca in ordine al reato di rapina aggravata in concorso. .