Potrebbero esserci degli spiragli per evitare la chiusura del call center Monalisa Contact di Misterbianco.
E’ in corso alla Prefettura di Catania una riunione per decidere il futuro dell’azienda.

I lavoratori e il rappresentante sindacale Snalv Confsal, Antonio Santonocito stanno facendo un presidio sul luogo dell’incontro.

Sono 100 gli addetti del call center Monalisa Contact che rischiano di restare senza lavoro.

Il 17 giugno scorso c’era stata un’altra riunione all’Ufficio del Lavoro di Catania per decidere le sorti dei lavoratori.
L’azienda ha continuato a chiedere di trasformare i contratti da tempo indeterminato a Co.co.co, ma lavoratori e sindacati non hanno accettato e così l’azienda ha annunciato la chiusura.

Adesso i lavoratori sperano di poter continuare a svolgere il proprio servizio con dedizione e professionalità, come hanno sempre fatto giungendo ad una soluzione che permetta di scongiurare la chiusura.