Ad eccezione di due anziani ‘negativi’, sono risultati positivi, ma asintomatici, tutti gli altri 10 ospiti di un casa di cura di San Giovanni La Punta, nel Catanese.

Il personale positivo e asintomatico, in tutto quattro persone, è stato posto in quarantena obbligatoria nella struttura.

Un dipendente ‘negativo’ è stato esonerato dal servizio mentre il resto del personale, che non era al lavoro, è stato posto in quarantena a casa.

Lo ho reso noto il sindaco Antonino Bellia dopo avere appreso gli esiti dei tamponi eseguiti e ricordando che “la struttura è stata presa in carico dall’Azienda sanitaria provinciale (Asp) di Catania che vigila sull’attuazione del protocollo previsto”.

“Rassicuro quindi tutti coloro i quali hanno sollevato perplessità in merito alla vicenda – aggiunge Bellia – poiché l’Asp sta estendendo i controlli a tutte le strutture residenziali per anziani del nostro territorio, in sinergia con la polizia municipale per i necessari interventi per salute e sicurezza“.