Una corsa automobilista clandestina in notturna è stata interrotta da carabinieri della compagna di Palagonia che hanno denunciato i due piloti, entrambi di 19 anni, per violazione alle norme del codice della strada. Le vetture sono state sequestrate e ai due 19enne è stata ritirata la patente di guida. La gara tra una Fiat 500 Abarth e una Fiat Punto è stata ripresa con degli smartphone da spettatori presenti su un tratto della strada statale 385, la Catania-Caltagirone.

Dopo lo start, mentre le due vetture sfrecciano sull’asfalto, la gara è notata da una pattuglia di carabinieri che, intuendo quanto stesse accadendo, valutando innanzitutto l’incolumità di spettatori e piloti, è riuscita comunque ad interrompere la corsa delle due auto in gara. Dopo aver identificato i due corridori, i militari li hanno denunciati e hanno sequestrato le autovetture e ritirato le loro patenti di guida.