Finisce con una torta ricoperta di panna e guarnita con i volti di Silvio Berlusconi, Matteo Salvini, Giorgia Meloni, Nello Musumeci e Vittorio Sgarbi la cena tra i tre leader del centrodestra alla Trattoria del Cavaliere a Catania. “C’è clima ottimo”, sottolinea una fonte azzurra d’alto rango spiegando come, sul risultato finale in Sicilia, ci sia ottimismo.

Ed è tagliando i volti dei leader che si scherza sui risultati elettorali in Sicilia ma anche a livello nazionale. Nel corso della cena i tre leader del centrodestra si sono concessi anche una “photo-op” con il loro candidato alle Regionali.

Ma nonostante il buon clima non c’è accordo nel gruppo o quantomeno non c’è alcun patto siglato neanche con una stretta di mano. Silvio Berlusconi lo aveva detto nei suoi comizi che questa cena avrebbe concluso ogni patto. Aveva parlato di ministri e di distribuzione in vista del governo nazionale che si scegliere probabilmente il 4 marzo.

Ma Salvini, a distanza, lo aveva stoppato dicendo chiaramente che qui si parla di Sicilia e non di ministri e rilanciando la propria corsa come candidato premier. E a tavola i posti a sedere non erano stati casuali. Berlusconi e Meloni da un lato del tavolo, Salvini e Musumeci accanto dal loto opposto e di fronte al Cav. Non mancheranno alla serata Salvo Pogliese e Lorenzo Cesa

Un accordo con Matteo Salvini e Giorgia Meloni? “Eravamo già d’accordo” e il patto “è stato già siglato” ribadisce in nottata Silvio Berlusconi al termine della cena del centrodestra unito e sottolineando come si siano “gettate le basi “del percorso per vincere le elezioni. La cena durata oltre due ore e finita con un lungo colloquio a tre, fatto sulla veranda del ristorante tra Berlusconi, Salvini e Meloni e alla presenza di Lorenzo Cesa.

Ma per Giorgia Meloni “E’ ancora presto per dire che abbiamo chiuso l’accordo sul programma di governo. Quello che vogliamo costruire è un programma serio e concreto che non si esaurisce in una cena alle 11 di sera (seguita dal lungo colloquio ndr). Credo che la volontà di dare all’Italia un governo di patrioti sia comune. Non abbiamo di parlato premiership, di nomi, ma di obiettivi da darci che sono quelle di dare all’Italia un governo che faccia gli interessi degli italiani”. Lo afferma Giorgia Meloni al termine della cena con Silvio Berlusconi e Matteo Salvini. E Meloni a chi gli chiede se stasera si sia siglato il patto dell’arancino replica: “è un’idea mia il patto dell’arancino. Gli arancini ce li siamo anche mangiati quindi assolutamente patto dell’arancino”.

Un dato su tutti è il lungo abbraccio fra Silvio Berlusconi e Matteo Salvini con il qualesi sono salutati all’arrivo nel ristorante ‘la Trattoria del Cavaliere’

Il presidente di Forza Italia, hanno spiegato ambienti politici, è arrivato in ritardo per il protrarsi di un incontro con oltre 200 giovani di Forza Italia che si è tenuto all’hotel Villa del Bosco dopo il comizio alle Ciminiere.

Curiosità, a cena si è parlato prima di Milano e a tavola c’erano prodotti tipici siciliani e  catanesi e semplici cernie cucinate all”acqua pazza’, aromatizzate e con del pomodorino di Pachino.

Leggi qui di seguito tutti i candidati di tutte le liste

LEGGI QUI I LISTINI DI TUTTI GLI OTTO CANDIDATI PRESIDENTE

Liste Pd

Liste Ap-Centristi

Lista Pdr-Sicilia Futura

Lista Micari  (ricusata a Messina)

Liste Udc

Lista Forza Italia

Lista Diventerà Bellissima

Lista FdI – NcS

Lista Autonomisti e popolari

Lista Movimento 5 Stelle

Lista Cento Passi

Lista Noi con Busalacchi (ricusata)

Lista Siciliani Liberi con Roberto La Rosa

Lista Civica per il Lavoro (ricusata)

Lista Casa Pound (ricusata)

Leggi tutte le interviste elettorali:

Stefano Parisi avverte il centrodestra, Musumeci deve essere libero di governare

Roberto La Rosa corre per gli indipendentisti: “Vi sorprenderemo e vinceremo le elezioni”

Ecco Angelo Cambiano l’ex sindaco di Licata anti abusivi ed oggi 5 stelle

La ricetta di Micari per la Sicilia e la polemica con l’ex Rettore

L’ex Ministro Cardinale mostra i muscoli, con Micari arriveremo al 40%

Le scelte di Ap e il ticket di La Via con Micari, a BlogSicilia Simona Vicari

I candidati di Idea Sicilia in una lista civica del centro, parla a BlogSicilia Roberto Lagalla

Rinasce l’Udc in Sicilia, Cesa a BlogSicilia: “Liste forti in tutte le province”

Cancelleri a BlogSicilia, ‘Noi pronti a presentare tutti gli assessori prima delle elezioni’

Fava a BlogSicilia, ‘Io unico candidato di sinistra alternativo ai candidati di destra Musumeci e Micari e al democristiano Cancelleri’