Udienza a Palermo

Open Arms, Salvini rinviato a giudizio

Il giudice per le udienze preliminari di Palermo Lorenzo Jannelli ha rinviato a giudizio il leader della Lega Matteo Salvini che risponde ai reati di sequestro di persona e rifiuto di atti d'ufficio per avere impedito, secondo la Procura illegittimamente, alla nave della ong Open Arms.

ha avuto luogo oggi l'udienza preliminare

Migranti Open Arms, la Procura di Palermo chiede il rinvio a giudizio per Salvini (VIDEO)

Il leader della Lega si è presentato per rilasciare dichiarazioni spontanee durante il dibattimento, anticipando la sua decisione su Twitter: «Buongiorno e buon sabato da Palermo, Amici. Pronto all’udienza in tribunale come ‘sequestratore di persona’: ieri, oggi e domani sempre a difesa dell’Italia. Grazie di esserci, non si molla mai».

intanto oggi è stato sentito l'ambasciatore massari

Caso Gregoretti, la decisione del gup su Salvini il 14 maggio

Non sarà sentito, come testimone, nel procedimento Gregoretti a Catania, l'ex presidente dell'Anm e componente del Csm Luca Palamara. Lo ha deciso il Gup Nunzio Sarpietro che ha rigettato la richiesta avanzata da una delle parti civili, AccoglieRete.

salvini ha annunciato la sua presenza a catania anche domani

Caso Gregoretti, parte civile chiede Palamara come teste

E' la richiesta, anticipata a voce nella scorsa udienza, presentata ufficialmente dall'avvocato Corrado V. Giuliano, in qualità di legale dell'associazione AccoglieRete, una delle parti civili nell'udienza preliminare del procedimento Gregoretti per la richiesta di rinvio a giudizio di Matteo Salvini.