Il Quotidiano di Sicilia spegne 40 candeline dalla sua fondazione con un invitato d’eccezione: il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Un anniversario davvero speciale per il quotidiano siciliano che quest’anno arriva alla veneranda età di 40 anni e continua a mietere successo all’interno del panorama editoriale regionale. Dopo l’incontro con Papa Francesco avvenuto lo scorso 30 ottobre, in occasione del prestigioso traguardo raggiunto, il QdS incontrerà il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il prossimo 2 dicembre.

Il direttore, Carlo Alberto Tregua, dal vice direttore, Raffaella Tregua, dal vice presidente, Filippo Anastasi, e la giornalista Paola Giordano incontreranno il Capo dello Stato al Quirinale nel pomeriggio di lunedì 2 dicembre, nel corso di una udienza privata. Mattarella consegnerà al Quotidiano di Sicilia una targa commemorativa, testimonianza dell’affetto di tutti i siciliani.

Non solo Papa Francesco e l’incontro con Sergio Mattarella per il giornale siciliano ma anche altri eventi sono previsti all’interno del programma dei festeggiamenti. L’incontro con Mattarella si inserisce, infatti, nel fitto calendario di iniziative realizzate durante questo lungo anno di festeggiamenti per i quarant’anni del QdS e che culmineranno nella grande festa che si svolgerà al Teatro Must Musco di Catania il prossimo 20 dicembre: in quell’occasione, alla presenza di numerose istituzioni, si parlerà di giornalismo d’inchiesta, da sempre cavallo di battaglia del QdS.