Ancora un incidente sul lavoro e questa volta solo per miracolo due persone sono rimaste vive dopo che un cancello ha ceduto finendo rovinosamente per terra e schiacciando i due operai.

L’episodio è avvenuto questa mattina.  Due operai sono rimasti feriti a Catania a causa della caduta, per cause ancora da accertare, di un cancello scorrevole di un cantiere di lavori di demolizione e ristrutturazione all’interno di alcuni locali dell’ex Banca Intesa. Fortunatamente non sono rimasti del tutto schiacciate grazie ad un avvallamento del terreno sul quale si trovavano.

E’ accaduto all’angolo tra il Viale Vittorio veneto e Corso delle Province. All’arrivo dei Vigili del fuoco i due operai non erano più sotto il cancello e sono stati trasportati negli ospedali Garibaldi e Cannizzaro. Sono intervenuti anche il 118 e i carabinieri. All’operaio soccorso nell’ospedale Cannizzaro è stata riscontrata la frattura del femore ed altri accertamenti sono in corso da parte dei medici.

L’operaio soccorso nell’ospedale Cannizzaro è stato ricoverato nel reparto di Ortopedia con una prognosi di 45 giorni. L’incidente è avvenuto intorno alle 6.45 ed ha coinvolto il capocantiere ed un operaio di una ditta edile che sta svolgendo alcuni lavori di ristrutturazione. Il cancello scorrevole avrebbe ceduto dopo l’apertura staccandosi dal muro e dopo aver colpito i due sarebbe caduto su un cumulo di materiali di risulta distanziando così la struttura di circa 40 centimetri dal suolo, circostanza che ha fatto sì’ che le vittime non venissero schiacciate. Dell’accaduto è stata informata l’autorità giudiziaria.