Un cittadino romeno latitante dal febbraio 2017 è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, insieme a quelli della Compagnia di Palagonia (Catania), a Ramacca, nel catanese.

L’uomo, Mihaita Alexandru Dorel, di 38 anni, era ricercato per un mandato di arresto europeo emesso in seguito ad una sentenza di condanna ad un anno di reclusione perché riconosciuto colpevole del reato di lesioni personali commesso nel 2015 a Bacau (Romania).

La cattura è giunta a conclusione di un’intensa attività investigativa condotta dai militari della Stazione di San Ferdinando, che ha consentito di acquisire elementi dai quali è stato accertato che il ricercato, già noto perché in passato domiciliato nella Piana di Gioia Tauro, avesse da qualche tempo trovato rifugio in Sicilia.

Al momento della cattura l’uomo stava lavorando come bracciante in un’azienda agricola in Contrada Mendolo di Ramacca.

(foto di repertorio)