Percepisce il sussidio perché povero, ma stava arredando l’abitazioni occupata abusivamente con rifiniture di lusso Lo hanno scoperto gli agenti di polizia nel corso di controlli nel quartiere Librino a catania.

Una perquisizione è stata effettuata anche nell’abitazione di un giovane pregiudicato.

Il ragazzo è stato trovato in possesso di marijuana. Inoltre, è stato anche accertato che il reo aveva occupato abusivamente l’immobile dove abita con la propria famiglia: per tale motivo, è stato denunciato.

In più, detto nucleo familiare percepisce il sussidio della “Carta Rei”, ma, durante l’ispezione, gli agenti si sono accorti che nell’appartamento – seppur abusivamente occupato – erano in corso importanti lavori di ristrutturazione, quali l’installazione di un televisore in bagno e di ottime rifiniture.