• Arrestato un 45enne a Catania per rapina aggravata in supermercato
  • Avrebbe rubato 500 euro armato di coltello da cucina
  • Ad incastrarlo alcune telecamere di videosorveglianza

Un 45enne, Alfredo Conti, è stato fermato da carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Paternò per rapina aggravata.

Secondo l’accusa, armato con un grosso coltello da cucina, indossando un cappellino e con il volto in parte coperto dalla mascherina protettiva, avrebbe fatto irruzione in supermercato rubando circa 500 euro da un cassa e poi fuggire. L’uomo è stato riconosciuto da militari dell’Arma dalla visione dei filmati del sistema di videosorveglianza che hanno ripreso la rapina.

Durante una perquisizione nella sua abitazione gli investigatori hanno sequestrato indumenti identici a quelli indossati dal rapinatore.

L’uomo è stato bloccato a un centinaio di metri dalla caserma del comando della compagnia dei carabinieri di Paternò dove si stava recando per consegnarsi. Il fermato, assolte le formalità di rito, è stato condotto nel carcere di Piazza Armerina (Enna).