Si è presentato ai poliziotti del Commissariato di Librino per apporre la firma periodica in quanto sorvegliato speciale ma lo ha fatto in scooter e senza casco.

Alla contestazione dei poliziotti sembrava essere inconsapevole. Il seguente controllo permetteva di scoprire che era sprovvisto anche di assicurazione R.C.A. e perfino della patente mentre il mezzo era già stato sottoposto a fermo amministrativo per i medesimi motivi ovvero guida senza casco e senza patente.

Inutile dire che, dopo le numerose sanzioni comminategli dagli agenti, l’uomo ha pagato questa scelta tornandosene a casa a piedi.