I Carabinieri  di Catania Piazza Dante, su disposizione della Procura, hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip etneo nei confronti di 4 persone indagate, a vario titolo, di rapina impropria aggravata in concorso, tentata rapina aggravata in concorso, nonché violenza a pubblico ufficiale. Gli indagati sono Gaetano Natale Musumeci, 38 anni, Gaetano Angelo Pocoroba, 26 anni, Emanuele Intravaia, 42 anni, Salvatore Di Grazia, 33 anni. 

I fatti risalgono alla notte tra il 3 e il 4 marzo quando tre degli indagati in piena notte, approfittando del fatto che il proprietario fosse  assente perché ricoverato in una struttura sanitaria, sono entrati all’interno del suo appartamento ubicato nella zona di San Cristoforo.

I rumori provenienti dall’immobile destavano alcuni vicini di casa i quali, per comprendere che cosa stesse realmente accadendo, si sono affacciati  sul pianerottolo bussando alla porta del vicino. Ad aprire uno dei malviventi a volto coperto il quale, alla domanda di cosa stesse facendo,ha risposto “Nulla, non stiamo rubando nulla”, ed immediatamente è fuggito seguito dai complici, tutti travisati. Nel corso della loro fuga, uno dei vicini è riuscito a sfilare il passamontagna ad un malvivente che lo ha minacciato dicendo: “Domani siamo di nuovo qui e ce la sbrighiamo”.

L’acquisizione e analisi di alcuni filmati hanno permesso agli investigatori di identificare il gruppo.  Uno del gruppo è stato arrestato mentre tentava, con il gruppo, di rapinare un commerciante.    Oggi l’emissione delle misure cautelari.