E’ di un morto e quattro feriti il tragico bilancio di un incidente stradale avvenuto intorno alle 12 sull’A18  dopo l’uscita per il casello di Giarre, al km 61, direzione Catania, in territorio di Santa Venerina. Lo riferisce il Gazzettino on line.

La vittima è un 70enne di Aci Catena deceduto al pronto soccorso di Acireale. Le altre persone rimaste ferite sono i nipoti della vittima, due bambini che sono stati condotti in elisoccorso al Cannizzaro di Catania e altre due persone le cui condizioni non sono gravi.

Nell’incidente sono rimasti coinvolti una Fiat Seicento ed una Fiat Multipla.

Due dei tre minorenni sono ricoverati in gravi condizioni. In tutto i feriti sono quattro. Sul luogo della tragedia anche la polizia stradale, che sta effettuando i rilievi. Traffico in tilt sulla Messina-Catania.

I due bambini sono ricoverati all’Ospedale Cannizzaro di Catania, dove sono giunti con i mezzi di soccorso del 118. Il più grave è un bimbo di quasi sei anni, che ha riportato un severo politrauma, con frattura del bacino e trauma toracico.

Trattato al Trauma Center del Pronto Soccorso Generale, è stato sottoposto a intervento chirurgico d’urgenza da parte di una equipe multispecialistica. Il piccolo sarà ricoverato in Rianimazione, con prognosi riservata.

La sorellina di appena quattro anni è giunta in ospedale con autoambulanza in evidente stato di choc e numerose contusioni, ma senza traumi importanti. Presa in carico dal Pronto Soccorso Pediatrico, la piccola è stata trattenuta in osservazione prima di essere ricoverata in reparto. La prognosi sarà formulata nei prossimi giorni.