I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Palagonia (CT) hanno arrestato un 60enne del posto, poiché ritenuto responsabile di detenzione illegale di materiale esplodente. Il blitz dei militari arriva alla vigilia del Capodanno quando è stato scovato un vero e proprio arsenale, pronto ad essere commercializzato, nascosto nell’abitazione del venditore ambulante.

Grazie all’intervento sul luogo degli Artificieri Antisabotaggio del Comando Provinciale di Catania, si è potuto catalogare il materiale esplodente così suddiviso. Il venditore aveva in casa 51 “cipolle”, 3 cartoni di “caramelle”,  7 scatole di fuochi d’artificio, 10 “mattarello”, 5 confezioni di micce per innesco denominate magic whip, 2 artifizi pirotecnici artigianali collegati con miccia e polvere nera grana grossa,  678 grammi di zolfo; 7 batterie di fuochi d’artificio “brazil carnival”, 33 scatole di fuochi d’artificio denominati “magnum”, 6 scatole di artifizi pirotecnici denominate “ora zero”, ma anche fiaccole e altre decine di materiali esplosivi.

Il tutto detenuto illegalmente, senza la minima condizione di sicurezza e, come già detto, pronto alla vendita al dettaglio, tanto che alcuni prodotti recavano l’indicazione del relativo prezzo. Il materiale esplodente, sequestrato, è stato posto in sicurezza dagli artificieri e affidato ad una ditta specializzata in fuochi d’artificio con sede a Militello Val di Catania. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato messo ai domiciliari.

Dei consigli utili per un corretto utilizzo dei prodotti:

  • leggere sempre le modalità d’uso;
  • non lanciare o indirizzare i fuochi d’artificio contro persone , animali o cose;
  • se l’artifizio dopo la sua accensione non ha funzionato non ritentare di riaccendere l’eventuale miccia rimasta;
  • non raccogliere da terra eventuali fuochi inesplosi, soprattutto quelli illegali,  ma contattare le forze dell’ordine;
  • prestare particolarmente attenzioni per gli artifizi impiegabili all’interno delle abitazioni, e restare lontano da mobili e tendaggi facilmente infiammabili.