A partire da martedì 26 ottobre, avranno inizio i lavori di risanamento strutturale delle opere d’arte che costituiscono lo svincolo di Enna dell’autostrada A19 “Palermo-Catania”. Oggetto dei lavori saranno, quindi, sia il viadotto “Euno” che le quattro rampe di svincolo. Lo rende noto l’Anas.

Le fasi dei lavori

In una prima fase, che sarà avviata martedì e si concluderà la prossima estate, saranno interessate le rampe di entrata in autostrada, sia verso Catania che verso Palermo, che rimarranno pertanto non fruibili alla circolazione.

Le regole per la viabilità

I mezzi con massa complessiva inferiore alle 10 tonnellate provenienti da Enna potranno immettersi in autostrada mediante lo svincolo di Mulinello o di Dittaino, dopo avere percorso la statale 117bis e la statale 192.

I mezzi con massa complessiva superiore alle 10 tonnellate potranno invece immettersi in autostrada mediante lo svincolo di Caltanissetta, dopo avere percorso le statali 117bis, 122, 626 e 640.

Sarà inoltre consentito l’ingresso in autostrada ai soli veicoli leggeri con massa inferiore alle 3,5 tonnellate tramite la piazzola di sosta “Ferrarelle”, a cui si potrà accedere percorrendo la strada comunale di Enna che si dirama dal km 112,450 della statale 121; la medesima piazzola sarà invece interdetta al traffico in uscita dall’autostrada.

No all’entrata in autostrada, si all’uscita

Continuerà ad essere possibile, invece, la fruizione in uscita dello svincolo di Enna sia per i veicoli provenienti da Palermo che per quelli provenienti da Catania.

Riaperto in anticipo lo svincolo di Caltanissetta

Ieri invece È stato riaperto al traffico lo svincolo di Caltanissetta sull’autostrada A19 “Palermo-Catania”, in seguito alla chiusura dovuta alle operazioni di demolizione del viadotto Salso, le cui ultime dieci campate erano state fatte brillare martedì scorso.

Lo svincolo era stato chiuso poiché le rampe sarebbero state colpite, come poi avvenuto, dai numerosi detriti. La frantumazione e rimozione dei detriti erano programmate fino alle ore 24 di sabato 23 ottobre. “Grazie all’esecuzione degli interventi in più turni, è stato possibile riaprire lo svincolo con oltre un giorno e mezzo di anticipo rispetto alle previsioni”, scrive l’Anas.

“Nel mese di novembre sarà attuata l’ultima fase che prevede la demolizione delle pile del viadotto” sulla SS 640 “Strada degli Scrittori” “Salso”, all’innesto tra la Strada statale 640 e lo svincolo di Caltanissetta dell’A19 Palermo-Catania.