C’è la prima vittima in provincia di Enna da Covid 19. E’ un’anziana donna morta ieri il cui tampone, risultato positivo, è stato effettuato dopo il decesso.

Attivati tutti i protocolli per i familiari che ora si trovano in quarantena mentre si sta provando a rintracciare tutte le persone che sarebbero entrare in contatto con la donna.

La signora era stata portata dai familiari in ospedale a Leonforte, dove poi è morta. E’ il quarto decesso che si registra in Sicilia collegato alla diffusione al Coronavirus.

Ieri infatti, è deceduto un 52enne che era ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Cannizzaro di Catania.

Stessa sorte la scorsa settimana, purtroppo, per un uomo di 80 anni di Sortino e per un 58enne all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta.

Intanto non si arresta la crescita del contagio da Coronavirus in Sicilia in base ai dati ufficiali che vengono diffusi con un bollettino giornaliero dalla Regione.

Questo il quadro riepilogativo della situazione nell’Isola, aggiornato alle ore 12 di oggi (martedì 17 marzo), in merito all’emergenza Coronavirus, così come comunicato dalla Regione Siciliana all’Unità di crisi nazionale.

Dall’inizio dei controlli, i tamponi validati dai laboratori regionali di riferimento (Policlinici di Palermo e Catania) sono 2.916, sono stati trasmessi all’Istituto superiore di sanità, invece, 237 campioni (24 più di ieri).
Risultano ricoverati 114 pazienti (21 a Palermo, 53 a Catania, 10 a Messina, 2 ad Agrigento, 3 a Caltanissetta, 6 a Enna, 2 a Ragusa, 10 a Siracusa e 7 a Trapani) di cui 28 in terapia intensiva, mentre 112 sono in isolamento domiciliare, otto sono guariti (tre a Palermo, due ad Agrigento, uno a Enna, Messina e Ragusa) e quattro sono, invece i deceduti.