Cosi come è vero che la cosiddetta brioche con il “tuppo” è la regina dell’estate siciliana, lo è altrettanto che questa morbida e profumata sfera  di impasto lievitato,  “acconciata” come una donna siciliana con il “tuppo”, ovvero il tradizionale chignon che raccoglieva i capelli per  tenerli in ordine con eleganza,  è buona da gustare tutto l’anno.

Le brioches con il “tuppo”, proprio come le ciambelle e le sfince,  sono un vanto della pasticceria siciliana. Realizzate con un impasto lievitato, soffice e profumato, grazie al loro gusto “neutro”, non eccessivamente dolce, sono adatte ad ogni tipo di ripieno.
Morbide e golose si gustano in tutta l’Isola, soprattutto in estate,  generalmente accompagnate da un’altra delizia tipica: la granita, fiore all’occhiello della Sicilia orientale. Sebbene quello con la granita, in particolare di gelsi e mandorle, ma anche limone o di caffè con panna, sia un matrimonio più che collaudato ed indissolubile, come quello con il gelato di anguria, nocciola, pistacchio, cioccolato, fragola e caffè, solo per citare alcuni dei gusti più gettonati in Sicilia, i siciliani amano sentire il profumo delle brioche, spesso aromatizzato anche agli agrumi, tutto l’anno, preferendola al classico connubio cornetto e cappuccino.

Come tutte le cose apparentemente semplici, la realizzazione delle brioches necessita di attenzione nella successione dei passaggi, soprattutto per quanto concerne la delicata fase della lievitazione. Originariamente venivano preparate con lo strutto, ingrediente oggi sostituito dal burro che conferisce un sapore più dolce e delicato. Perfette per la prima colazione ma ottime, in realtà, ad ogni ora del giorno, per esempio, anche come sostituto del pranzo, racchiudono i sapori della Sicilia e saranno in grado di sorprendervi ad ogni morso.
Dal momenti che, in questo periodo abbiamo parecchio tempo a disposizione, per chi volesse provare la soddisfazione di prepararle in casa, di seguito vi proponiamo la semplice e gustosa ricetta delle brioche con il tuppo ricordandovi, inoltre, che potrete acquistare tutti gli ingredienti per realizzarle entrambe sul sito di InSicilia,l’e-commerce di prodotti tipici siciliani che ha aderito alle campagne social #iorestoacasa e #iomangioebevosiciliano per consentirvi di ricevere la spesa comodamente a domicilio.