Un ragù del cavolo? Sembra uno sfottò  ma grazie al cavolfiore possiamo realizzare un condimento vegano ricco di sapore. Con la possibilità di tenere d’occhio la linea, senza rinunciare ai piaceri della tavola.  Questo condimento dalla consistenza granulosa e piacevole al palato è il miglior strumento per mettere da parte, per una volta,  il ragù tradizionale. Per realizzare il ragù di cavolfiori  servono  anche cipolle,  carote e pomodoro. Per chi non vuole rinunciare a un tocco di sapore in più, via libera anche ad una leggera spolverata di parmigiano.

Ecco gli ingredienti per il ragù di cavolfiore

  • un cavolfiore,
  • una cipolla,
  • due carote,
  • due cucchiai di concentrato di pomodoro,
  • 400 g di polpa di pomodoro,
  • due cucchiai di erbe provenzali,
  • Olio extravergine di oliva q.b.,
  • Sale e pepe,
  • Basilico fresco,
  • una spolverata di parmigiano,
  • 300 grammi di spaghetti o rigatoni

Come preparare il ragù di cavolfiore

  • Lavate le carote, sbucciatele con un pelapatate e tagliatele a pezzettoni, poi tagliate a pezzi anche la cipolla e tritate il tutto nel tritatutto, azionandolo un paio di secondi per volta fino ad ottenere un trito grossolano e mettetelo da parte.
  • Dividete il cavolfiore in cimette e tritatelo nel tritatutto fino a ottenere dei pezzettini molto piccoli. Fate soffriggere le erbe in una padella antiaderente con un goccio di olio, quindi aggiungete il trito di cipolla e carota, unite un pizzico di sale e lasciate cuocere a fuoco vivo per 3-4 minuti.
  • Versate in padella anche il cavolfiore e fate saltare il tutto per altri 2-3 minuti, quindi aggiungete il concentrato e la polpa di pomodoro, condite con sale e pepe; allungate con mezzo bicchiere di acqua o brodo vegetale e portate a bollore.
  • A questo punto si inizia a cuocere. Raggiunto il bollore coprite il vostro ragù con un coperchio e fate cuocere per 15-20 minuti. Nel frattempo cuocete gli spaghetti (o rigatoni) in abbondante acqua salata, scolateli al dente e saltateli in padella con il condimento. Decorate ciascun piatto con qualche foglia di basilico fresco.