L’Agenzia delle Accise, delle Dogane e dei Monopoli (ADM) ha annunciato sul proprio sito che, sulla Gazzetta Ufficiale del 30 agosto 2022, saranno pubblicati due bandi di concorso per l’assunzione di 980 figure a tempo indeterminato, da inserire presso le strutture centrali e regionali dell’Ente.

Non ci sarà un concorso unico come prospettato inizialmente. L’atteso maxi-concorso da 1800 posti sarà, invece, diviso in più step. Si partirà con le prime 980 risorse, per poi proseguire successivamente con la pubblicazione di nuovi bandi.

I posti disponibili

In particolare, i due concorsi serviranno a reclutare:

  • 340 figure da inquadrare nella terza area, fascia retributiva F1;
  • 640 figure da inquadrare nella seconda area, fascia retributiva F3.

Selezioni per diplomati e laureati in vari ambiti

I bandi che usciranno a fine mese saranno rivolti a personale diplomato e laureato. I posti disponibili riguarderanno diversi ambiti professionali dall’area amministrativa a quella tecnica e informatica con uno stipendio mensile di 1.787,95 euro lordi per i profili della seconda area (fascia retributiva F3) e di 1941,64 euro lordi per quelli della terza area (fascia retributiva F1).

Le procedure selettive

Secondo le prime indiscrezioni sarà prevista una prova scritta e una prova orale, più un’eventuale prova preselettiva in base al numero delle candidature pervenute e le prove si svolgeranno in sedi decentrate con modalità digitali.

I candidati vincitori potranno esprimere la propria preferenza selezionando la sede centrale o la sede regionale in cui desiderino lavorare e saranno assunti a tempo indeterminato, dopo un periodo di prova iniziale, durante il quale seguiranno un percorso di formazione on the job.

 

Per maggiori informazioni bisognerà attendere la pubblicazione dei due bandi il 30 agosto.

I bandi di prossima uscita potranno essere visionati nella Gazzetta Ufficiale, IV Serie Speciale – concorsi ed esami del 30 agosto 2022 e sul portale web dell’Agenzia delle Dogane.