Continua l’attività eruttiva nello Stromboli, nelle Eolie, monitorato da Protezione civile e Ingv; una motovedetta della Guardia costiera fa la spola con Lipari per tenere sotto osservazione anche la sciara del fuoco.

Le escursioni sono autorizzate fino a quota 400 metri a seguito dell’ordinanza del sindaco Marco Giorgianni.

L’eruzione è iniziata contemporaneamente a quella dell’Etna e per questo motivo ha creato forse maggiore apprensione ma gli esperti garantiscono che si tratta solo di una coincidenza temporale e i due episodi non sono fra loro collegati