Lutto nel mondo del giornalismo siciliano.

E’ morto la scorsa notte Sergio Granata, giornalista professionista e direttore di Antenna del Mediterraneo.
Originario di Capo d’Orlando, Granata avrebbe compiuto 50 anni a luglio.

Il decesso è avvenuto a nove giorni dall’emorragia cerebrale che lo aveva colpito.
Granata, che lascia la moglie e un figlio ed era anche collaboratore del Giornale di Sicilia, si è spento nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Piemonte di Messina, dove colleghi, amici e parenti hanno sperato e pregato affinché le sue condizioni di salute potessero migliorare.

Una notizia che ha sconvolto tutti e che lascia sgomenta un’intera comunità.
Apprezzato per le sue qualità umane e professionali, Granata era un giornalista sensibile ed attento, scrupoloso nel verificare le notizie, molto noto nell’ambiente dell’informazione del Messinese e non solo.

Molti i colleghi che oggi lo ricordano con stima e affetto, affranti per la precoce dipartita.
Tanti i messaggi diffusi sui social, soprattutto facebook, per ricordarlo.

“È stato non solo un piacere ma un grande onore avere condiviso con te tanta sana informazione, mi mancherai come amico e ci mancherai come punto di riferimento e voce delle tante battaglie sociali e sindacali… ciao Sergio”, scrive Nino.

Si legge ancora sul profilo facebook di Granata: “Ciao Amico, Fratello SEMPRE NEL 💖 Ovunque tu sia 😘”

I funerali di Sergio Granata avranno luogo domani, giovedì 16 maggio, alle 15:30, presso la Chiesa S.Antonino a Capo d’Orlando, nella quale, nel pomeriggio di oggi, giungerà il feretro del giornalista.