La polizia ha arrestato a Messina Maria Spicuzza, 65 anni per furto. La donna aveva bussato alla porta di un’anziana presentandosi come una vicina di casa disposta a fornire aiuto in caso di bisogno e l’aveva convinta di essere in grado di eliminare il malocchio.

Ha dunque invitato l’anziana a consegnare quanto fosse in suo possesso in particolare, qualche monile che portava addosso e poco più di 200 euro in contanti, successivamente si è allontanata con quanto ottenuto con l’inganno.

Dopo la denuncia dell’anziana, grazie alle immagini di un impianto di videosorveglianza vicino, gli agenti hanno individuato la vettura della donna e successivamente sono risaliti alla sua identità.

Per saperne di più