La Corte d’appello di Messina ha condannato a 6 anni e 8 mesi l’ex deputato del Pd e di Fi Francantonio Genovese, che in primo grado aveva avuto 11 anni, nel processo cosiddetto “Corsi d’oro 2” sulla formazione professionale. Il cognato Franco Rinaldi, ex deputato regionale del Pd e poi di Fi, ha subito una condanna più grave: 3 anni e 2 mesi (2 anni e mezzo in primo grado).

L’appello riguarda 21 persone – anche le mogli dei due condannati – e sette società. i reati sono truffa, riciclaggio, falso in bilancio e altro.

Condannate anche le mogli di Genovese e Rinaldi, le sorelle Chiara ed Elena Schirò. La prima ha avuto 2 anni e sei mesi (in primo grado 3 anni e sei mesi), la seconda 3 anni e 9 mesi (in primo grado 6 anni e 6 mesi).

E ancora: 2 anni a Graziella Feliciotto (4 anni e sei mesi in primo grado), pena sospesa: Elio Sauta 2 anni e sei mesi (6 anni e 6 mesi), Roberto Giunta 3 anni e 4 mesi (5 anni e 6 mesi).

Assolta Giovanna Schirò e confermate le condanne di primo grado per tutti gli altri imputati. Rinaldi ha avuto un aggravamento di pena perché gli è stata contestata l’associazione a delinquere. Genovese ha avuto una
diminuzione della condanna (il pg Adriana Costabile aveva chiesto 12 anni) perché assolto per il reato di riciclaggio e
autoriciclaggio; i reati a lui contestati sono associazione a delinquere, tentata estorsione ai danni dell’ex dirigente del
settore formazione alla Regione siciliana, Ludovico Albert, due reati fiscali e altrettante ipotesi di truffa.