Operazione dei carabinieri nel messinese. Sgominata una banda che spaccia droga nei luoghi della movida e davanti alle scuole. Giovani pusher che vendevano marijuana e cocaina ai ragazzi, spesso anche minorenni.

L’operazione Piramide dei carabinieri è scattata tra Patti, Gioiosa Marea e Barcellona Pozzo di Gotto. In esecuzione di due ordinanze di custodia cautelare emesse dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Patti e dal Gip del Tribunale per i minorenni di Messina, i carabinieri hanno arrestato 6 persone; tra i quali un minore.

Inoltre sono stati eseguiti altri 4 provvedimenti cautelari con l’applicazione dell’obbligo di dimora a carico di 3 persone e l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per una donna. Tutti gli indagati sono accusati di traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Le indagini hanno consentito di portare alla luce una fitta rete di spaccio di sostanze stupefacenti, costituita da ragazzi che cedevano marijuana e cocaina a giovanissimi acquirenti non solo nei luoghi della movida dei comuni di Patti e Gioiosa Marea ma anche, all’esterno di alcuni istituti scolastici.