Con il caldo degli ultimi giorni sono iniziate le prime giornate di tintarella. Ma quali sono le spiagge più belle dove stendersi al sole, e le acque più pulite dove fare il bagno?

Le classifica a tal proposito sono tante, basti citare Goletta Verde di Legambiente, Bandiera Blu e il dossier per la balneazione dell’Aea, l’Agenzia dell’Unione europer per l’Ambiente “eccellenti” 733 lidi sugli 853 censiti, con un numero di eccellenze che fa della Sicilia la miglior regione del continente.

I rapporti sono divergenti, anche perché indagano aspetti diversi: le bandiere blu segnalano solo l’eccellenza, Goletta verde si concentra spesso sugli scarichi fognari, l’ Europa, invece, usa standard qualitativi più larghi.

Come scrive Repubblica Palermo, la provincia di Palermo non brilla, ma con qualche eccezione.
Per Goletta verde e l’Europa è di buona qualità la spiaggia della Tonnara Bordonaro, a Palermo.
Tutto il resto del Palermitano, per Legambiente, è inquinato o molto inquinato: lo sono la Bandita, la spiaggia accanto all’ ex oleificio di Termini, il lungomare di Villagrazia, la diga foranea di Terrasini e la spiaggia Sarello di Bagheria. Ad eccezione della Bandita e di Villagrazia, ignorate dall’ Aea, tutte le spiagge bocciate da Legambiente sono però vicine a località promosse invece dall’ Europa. È il caso, ad esempio, del tratto di costa a 300 metri dalla spiaggia Sarello di Bagheria («buona» per l’ Aea), di Cala Rossa di Terrasini («eccellente ») e della dogana di Termini («eccellente»).

Va decisamente meglio nel Trapanese. Sia Goletta verde che l’ Aea promuovono Rio Forgia di Valderice, il lungomare Dante Alighieri di Trapani e il lungomare San Vito di Mazara.
Diversi i giudizi su Castelvetrano: Legambiente dà semaforo giallo alla foce del fiume Modione, a Selinunte, e luce rossa allo sbocco del depuratore, a Marinella.
L’ Aea si concentra su altre spiagge, tutte giudicate eccellenti: i lidi Verde e Pineta di Selinunte e Cannara di Triscina.

Le spiagge più censite sono però quelle del Messinese, che non a caso ottengono 7 delle 14 bandiere blu siciliane del 2016, tre promozioni su cinque da Goletta verde e un giudizio pienamente positivo dall’ Aea. Le spiagge top sono soprattutto alle Eolie: Legambiente le ignora, ma l’ Europa le promuove e il programma Bandiere blu gliene assegna ben cinque fra Stromboli (Ficogrande), Lipari (Canneto e Acquacalda) e Vulcano (Acque Termali e Gelso). Bene anche Tusa (due bandiere blu e altrettanti dischi verdi dall’ Europa con Lampare e Marina), Capo d’ Orlando (promosso da Aea e Legambiente il lungomare del centro), Milazzo (piazza Angonia è «eccellente» per Bruxelles e Goletta verde) e persino il mare a ridosso del tubo di scarico di contrada Mella, a Messina (ok da Europa e Legambiente). Meno bene Barcellona (bocciata da Goletta verde alla foce del torrente Termini, ma promossa ad esempio al Longano dall’ Aea) e la foce dell’ Alcantara, bocciata da Legambiente e non considerata dall’ Europa.

Nel Catanese sono due le spiagge segnalate da Goletta verde: il lungomare di Aci Trezza e la spiaggia libera della Plaja di Catania, entrambe bocciate. Diverso il parere dell’ Europa, che dà un «buono» al vecchio porto della cittadina dei Malavoglia e un «eccellente » alla foce dell’ Acquicella, a 500 metri dalla Plaja.

Molto meglio fa invece Ragusa, che colleziona ben cinque bandiere blu, tutte confermate dall’ Aea: a Ispica (Santa Maria del Focallo e Ciriga), Pozzallo (Raganzino e Pietrenere) e Marina di Ragusa. Scicli divide gli osservatori (foce della fiumara di Modica bocciata da Legambiente, ben 12 eccellenze per l’ Aea), mentre l’ ok per Marina di Modica trova d’ accordo sia l’ associazione che Bruxelles.
Il Siracusano, invece, viene bocciato da Goletta verde: vanno male il porto grande del capoluogo e la zona industriale di Priolo.
Anche in questo caso, però, ci sono buone spiagge a pochi metri: a Siracusa l’ Europa promuove a pieni voti Cala Muraglia Rossa e dà un «buono» alla fonte Aretusa, mentre a Priolo l’ Aea trova di eccellente qualità il tratto di mare a 200 metri dallo scarico Enel.

Ottimi risultati anche per l’Agrigentino: Menfi viene promossa dall’ Europa e ottiene due bandiere blu (Porto Palo Cipollazzo e lido Fiori Bertolino). Divergenti infine i giudizi su Sciacca (Legambiente boccia la spiaggia di Stazzone, ma l’ Europa la considera eccellente) e Licata (male accanto al depuratore del Salso per Goletta verde, eccellente 300 metri alla sua sinistra secondo l’ Europa).

LEGGI ANCHE

Sicilia regina dell’estate 2016 , le vacanze più cercate su internet

Sono in Sicilia sei delle spiagge più belle d’Italia