Il sistema sanitario britannico attrae l’attenzione del personale medico qualificato da altri stati dell’unione europea mentre molti medici si chiedono se la Brexit possa impedire loro di prendere servizio nei centri medici nel Regno Unito. Tuttavia, tali preoccupazioni sembrerebbero ingiustificate, poiché il Servizio Sanitario Nazionale britannico ha recentemente avviato una grande campagna per il reclutamento di migliaia di medici di medicina generale da tutta Europa nei prossimi anni.

Il Regno Unito è ancora considerato terra fertile per lo sviluppo professionale sia per gli specializzandi che per medici di lungo corso. Il Servizio Sanitario Nazionale inglese sta soffrendo una grave carenza di personale. Non c’è da meravigliarsi quindi se il Servizio Nazionale britannico ha lanciato la più grande campagna di reclutamento internazionale volta ad assumere diverse migliaia di medici di medicina generale per offrire loro lavoro nel Regno Unito.

Paragona, che in passato aveva già reclutato con successo diverse centinaia di medici da tutta Europa per lavorare negli ambulatori del Servizio Sanitario britannico, ha vinto la gara per poter reclutare personale proveniente da tutti i paesi europei. L’NHS ha assicurato sia a Paragona che ai medici stessi che le assunzioni sono in corso e che gli accordi fatti durante la Brexit non avranno alcun impatto sullo sviluppo del progetto.

“Vorrei assicurare a tutti i medici di medicina generale – afferma Rachel Souter, Responsabile del reclutamento internazionale, NHS England – provenienti dagli altri paesi europei, che sono i benvenuti e che i termini, le condizioni dell’offerta e del contratto di lavoro che firmeranno non saranno infranti o modificati a loro svantaggio. C’è una domanda pressante di Medici di medicina generale in Inghilterra, e il loro arrivo ci aiuterà ad affrontare questa richiesta. Qualunque cosa accada in relazione alla Brexit, il NHS continuerà ad aver bisogno di eccellenti medici da tutta Europa”. Per conoscere le posizioni aperte è possibile visitare il sito web paragona.com.