E’ morto alle 10.58 all’ospedale di Terni Rosario Allegra, cognato del boss latitante Matteo Messina Denaro, arrestato dal pm di Palermo con l’accusa di avere preso le redini della “famiglia” in assenza del familiare ricercato.

Allegra, sposato con Giovanna Messina Denaro, per anni detenuto al 41 bis, le scorse settimane, dopo un aneurisma celebrale era stato ricoverato all’ospedale di Terni.

Il processo denominato Anno Zero in cui era imputato per associazione mafiosa, era stato rinviato. Il padrino latitante ha altri due cognati, Vincenzo Panicola, marito di Patrizia, e Gaspare Como, marito di Bice, entrambi in cella per associazione mafiosa, a regime di 41 bis.