Chi ha presentato domanda per accedere al Reddito di cittadinanza dovrà attendere probabilmente fino al prossimo 15 aprile per sapere se questa è stata accolta o meno. Lo ha fatto sapere l’Inps per voce del Direttore generale dell’Istituto Gabriella Di Michele che ha anche detto che, nello stesso giorno, saranno fatti i calcoli per definire l’esatto importo del contributo che spetterà ai beneficiari.

Le domande per accedere alla misura di sostegno al reddito sono state presentate a partire dallo scorso 6 marzo presso gli uffici postali o i Caf e l’Inps, dopo le verifiche necessarie, comunicherà l’accoglimento delle domande agli interessati via mail o sms.

Per verificare lo stato della propria domanda si può consultare il sito istituzionale dell’Inps. Una volta loggati al proprio account, gli interessati possono controllare lo stato di lavorazione della propria richiesta consultando la voce “Stato di una pratica o di una domanda”.

In caso di accettazione delle richieste, ai beneficiari verrà consegnata la Carta del Reddito di cittadinanza ma si dovrà attendere almeno fino alla fine del mese di aprile o forse i primi di maggio per vedere accreditare le prime somme.