Questa sera, con inizio alle ore 20:30, presso il teatro di Via D.co Costantino, avrà luogo la finale del 42° Cantamare, noto concorso canore ideato nel 1978 e diretto dal patron Gianni Contino.

Nel corso della serata, presentata da Chiara Torricelli e Sasà si esibiranno: Nadia Jovinelli, Martina Pellegrini, Sara Conte, Valentina Fulco, Virginia Catania e Ilenia Dionisi (Finalisti Cantamare da Roma) e Noemi Di Stefano, Elena Lena, Marcello Di Cara ed Elisa La Chiusa (Finalisti Cantamare da Palermo).

La giuria

Una competente giuria presieduta dall’Avv. Salvo Sanfilippo (con funzioni di legalità dei votanti e per l’imparzialità e tutela dei finalisti).

Nel corso della serata, inoltre, ai vincitori sarà dato un biglietto di a/r per recarsi New York e partecipare al “Festival of Song”, concorso diretto da Maria Romania e gemellato al “Cantamare”. Altri ospiti previsti al Jolly saranno Marisa Anna Rizzitello vincitrice del “Festival of Song New York 2020”, Ani Djirdjirian, vincitrice del “Festival of Song New York 2022”. Ed ancora i cantanti Salvo Maltese, Roberto Serafini, Lino Zinna (sosia di Domenico Modugno) e il discografico Benny Albanese. Presenti anche Marzia Molinelli, responsabile della PAS (Performing Art School), la danzatrice del ventre Silvia Celano ed il cabarettista Roberto Mannino.+

Il Cantamare torna dopo tre anni

La kermesse torna dopo tre anni di assenza a causa della pandemia. La 41ma edizione si svolse a settembre del 2019 del noto concorso canoro ideato dal patron Gianni Contino nel 1978, in collaborazione con la moglie Anna Vinci. Vinsero Noemi Di Stefano per l’inedito “Ricordami un po’ di te” ed Elisa La Chiusa per la cover “Ain’t no way”.

La giuria era presieduta da Lino Zinna, cantante e sosia ufficiale di Domenico Modugno e composta da Maria Romania, titolare del “Festival of Song New York”, da Marco Lauria, musicologo, da Emma Stamelluti, docente e insegnante di canto, dal giornalista e critico musicale, Franco Verruso, da Renzo Sinacori attore e cabarettista, da Salvo Maltese, autore, compositore e critico musicale e dal dottor. Baldo Tortorici, medico del Cantamare, alla presenza dell’avvocato Salvo Sanfilippo, legale del “Cantamare” (con funzioni di legalità dei votanti e per l’imparzialità e tutela dei finalisti del Cantamare).

Alle due vincitrici, oltre ai biglietti aerei per recarsi a New York e partecipare al Festival of Song 2019, concorso gemellato al Cantamare, e a Maria Romania, il noto pittore Ignazio Pensovecchio donò tre sue opere. Emma Stamelluti ha ricevuto, anche, il Premio dalla Stampa e la Coppa dell’allora assessore al Comune di Palermo alla Cultura Darawsha Adham.

Altro Premio della Critica andò ad Alex Serafino e, per la Migliore Interpretazione, a Catia Sala. Maria Romania, inoltre, ha ricevuto la Coppa del Sindaco Leoluca Orlando.