Un aereo militare di grandi dimensioni, un biturbo elica C 130, scortato da due caccia F2000 eurofigther sorvolano Palermo. A segnalarlo numerosi cittadini spaventati dai velivoli a bassa quota anche perché si tratta palesemente di aerei militari.

Dall’aeronautica, però, tranquillizzano tutti. Si tratta di mezzi che stanno effettuando riprese video e fotografiche per scopi militari ma non certo di natura bellica. il sorvolo era previsto da tempo ed era stato annunciato ma la notizia era passata inosservata fino ad oggi pomeriggio

Nonostante ciò il passaggio a bassa quota ed il forte rumore che accompagna questi aerei desta apprensione nei palermitani

I velivoli hanno effettuato numerosi passaggi nel corso del pomeriggio in un orario compreso fra le 17 e le 18 e sono stati notati dal centro alla periferia della città.

“Il sorvolo delle città di Palermo, Trapani ed Erice da parte di una formazione composta da un velivolo C-130J della 46^ Brigata Aerea di Pisa e due Eurofighter del 37° Stormo di Trapani Birgi per lo svolgimento di attività di riprese video/fotografiche – lo dicono dall’aeronautica – La suddetta attività sarà svolta in aderenza alle procedure e alle normative di sicurezza in vigore e avrà durata strettamente necessaria allo svolgimento delle citate riprese.

Il 37° Stormo è uno dei reparti dell’Aeronautica Militare che assicura la sorveglianza e la difesa dello spazio aereo nazionale per 365 giorni l’anno, 24 ore su 24, tramite un sistema di radar, velivoli e sistemi missilistici, integrato sin dal tempo di pace con quelli degli altri paesi appartenenti alla Nato. Il servizio di prontezza operativa è svolto dai piloti del 18° Gruppo con i velivoli F-2000.