Nell’ambito della riorganizzazione funzionale degli uffici centrali e territoriali del Dipartimento regionale del Lavoro è stata istituita una task force, composta da un centinaio di dipendenti provenienti dai Centri per l’Impiego della Sicilia, per la definizione delle procedure di rendicontazione delle istanze ammesse al beneficio del credito d’imposta, per l’assunzione di lavoratori, svantaggiati e molto svantaggiati, nell’ambito del P.O.2007-2013 FSE, presso le aziende operanti nel territorio della Regione Siciliana.

Si tratta di oltre 1.200 aziende, operanti in diversi settori: agroalimentare, turismo, sicurezza, informatica, e tanto altro ancora, per un importo complessivo pari a 60 milioni di euro.

“Completata questa fase, il personale dei Centri per l’Impiego, che avrà maturato frattanto una esperienza professionale nell’ambito delle verifiche e delle rendicontazioni, costituirà il riferimento dell’assessorato, per l’istruttoria dei bandi futuri a valere sulla programmazione 2014/2020 – afferma l’assessore Gianluca Miccichè – Confido nel senso di responsabilità e nell’impegno di tutte le risorse umane, che costituiscono, ciascuno, un importante tassello del tessuto sociale e produttivo della nostra terra, per un implemento ed un migliore utilizzo di tutte Risorse disponibili”.