E’ il social network sta sta spopolando soprattutto tra i giovani, è Tiktok, che sta piano piano soppiantando anche Instagram e Facebook. Sono in tanti ad aprire un profilo sul social network cinese dove sbarca anche il Comune di Bagheria, il primo comune della Sicilia, il secondo in Italia dopo il Comune di Trieste.

Così Bagheria si conferma un comune “social”. Dopo Facebook, Twitter, Instagram, Linkedin, Youtube e Telegram il Comune di Bagheria per rilanciare turisticamente l’immagine della città,  utilizzerà anche questa nuova risorsa gratuita, tik tok,  piattaforma usata soprattutto dai giovani, prodotta dalla compagnia cinese ByteDance, TikTok è un social basato sulla creazione di video di massimo sessanta secondi a partire da una base musicale.

@comunedibagheria♬ Nuovo Cinema Paradiso – Nino Rota Ensemble


A promuovere l’iniziativa è stato l’assessore al Turismo Brigida Alaimo e il sindaco di Bagheria, Filippo Maria Tripoli, che su proposta dell’ufficio stampa comunale,  hanno deciso, in via sperimentale, di puntare sul social network del momento, creato dai Cinesi, mercato cui guarda con attenzione la città di Bagheria.

L’idea è quella di coinvolgere anche i giovanissimi nella promozione e valorizzazione del territorio. Il Comune realizzerà anche dei brevissimi video per spiegare alcuni servizi che la pubblica amministrazione offre: da come si fa una carta di identità a dove andare per avere informazioni sulle domande per l’iscrizione ai servizi scolastici, dal pagamento dei tributi alla promozione degli eventi. L’amministrazione comunale auspica di coinvolgere così i giovani che  già da tempo hanno abbandonato la visione dei siti web per usare solo i social.