Sarà una vera e propria festa dedicata ai giovani e all’incontro, quella che l’Università telematica Pegaso celebrerà dalle 11 alle 13 di domani, martedì 10 maggio, al Teatro “Al Massimo” di Palermo. Un’occasione per raccontare la storia di impresa culturale digitale di una realtà che in Sicilia è presente con una sede in ogni provincia, condividendo con i presenti un momento memorabile per la storia di questa Università che può vantare il più giovane presidente di un’Università, il dott. Danilo Iervolino.

Una mattinata durante la quale terrà banco un meeting che affronterà i temi più cari alla Pegaso – formazione e lavoro, partecipazione, impegno, solidarietà, giustizia e legalità – ma anche per consegnare, a ogni scuola che interverrà, una borsa di studio per una Laurea triennale con Unipegaso, dedicata alla memoria di Salvo D’Acquisto, del maresciallo Ievolella e di Antonio e Angelo Iervolino. Un importante impegno che si concretizza grazie alla collaborazione dell’Università Telematica Pegaso con il Centro studi “Salvo D’Acquisto” e l’Unicesd.

Sarà premiato anche uno studente individuato dal Dirigente Scolastico e dagli organi preposti, al termine degli esami di maturità, come il più meritevole per il profitto ottenuto.

A consegnare le borse di studio saranno il Presidente dell’Università Telematica Pegaso, il dott. Danilo Iervolino; il prof. Calogero Di Carlo, responsabile nazionale delle sedi d’esame Unipegaso e Presidente dell’Unicesd; l’avv. Salvatore Sansone, direttore del CESD.

Durante l’evento sarà anche lanciata l’iniziativa, dal titolo Pegaso Celebration, che vedrà un’area dell’Ateneo dedicata all’attivazione di buone prassi e di percorsi che facilitino le pari opportunità e valorizzino i giovani talenti e le “buone” idee. Si vuole, infatti, progettare, insieme a ogni scuola, un percorso per il prossimo anno scolastico, che porti gli studenti a proporre un’idea imprenditoriale, la migliore delle quali sarà premiata con il finanziamento di una start-up.

A partecipare al primo decennale della Pegaso sarà anche la campionessa di equitazione, Emilia Bignardelli. L’intrattenimento artistico sarà a cura degli artisti Mario Berbaba, Daria Biancardi, Ernesto Maria Ponte e Massimiliano Cusumano. Modererà i lavori, il giornalista Francesco Panasci. Hanno assicurato la loro presenza anche il Sottosegretario alle Infrastrutture e ai Trasporti, Simona Vicari, e il prof. Raffaele Bonanni.