Scatta l’operazione pedonalizzazione del centro storico di Palermo che va a completare l’opera di chiusura alle auto del Cassaro e di via Maqueda. Dal 1° agosto entreranno in vigore le numerose ordinanze di modifiche al traffico veicolare in via Maqueda, via Roma e Cassaro che vengono in parte pedonalizzate e coinvolte da nuove zone a traffico limitato.

Il nuovo piano di circolazione delle vie interessate partirà in via sperimentale il 1° agosto.  L’attuazione dei singoli provvedimenti avverrà graduatamene nell’arco di 4 giorni, con la Polizia Municipale sul posto per irregimentare i flussi veicolari.

In sintesi cambia la direzione di marcia in via Maqueda alta, fra piazza Giulio Cesare e i Quattro canti, dove – fra le 7 e le 10 di mattina – si andrà appunto in questa direzione. Modifiche nella direzione di marcia anche in via Calderai, che sarà ora da via Roma verso via Maqueda. Di fatto diventa la via di accesso al mercato di via Ballarò (da via Roma, via Calderai, via Ponticello, Piazza Casa Professa). Modifiche anche alla la direzione di marcia interna al parcheggio di via Spinuzza, che resta esterno alla ZTL, con ingresso da via Roma ed uscita su via Cavour.

Un’ordinanza prevede l’istituzione di una Zona a Traffico Limitato in via Maqueda, denominata “Maqueda SUD”, nel tratto compreso tra piazza Giulio Cesare/corso Tuköry e piazza Villena compresa. La strada sarà percorribile solo nei giorni feriali dalle ore 7 alle ore 10 da tutti i mezzi. Dalle 10 alle 7 del giorno successivo sarà chiusa al traffico veicolare ad accezione di quelli autorizzati mentre nei festivi la chiusura coinvolgerà l’intera giornata.

Un’altra Zona a Traffico Limitato è prevista in via Vittorio Emanuele, tratto Via dei Tornieri/Via Roma, denominata “ZTL Cassaro Basso”. Il Cassaro basso, grazie a questo provvedimento, sarò chiuso alle auto che potranno circolare solo in una corsia centrale, come oggi avviene nella zona del Cassaro alto. In via Vittorio Emanuele, nel tratto tra Porto Salvo e via Roma, sarà istituito il senso unico di marcia in direzione via Roma.

Nel tratto compreso tra piazza Villena/Via Maqueda e Piazzetta Marchese Arezzo/Via degli Schioppettieri sarà istituita la “ZTL Cassaro Centrale” che sarà percorribile solo nei giorni feriali dalle ore 7 alle ore 10 da tutti i mezzi. Dalle 10 alle 7 del giorno successivo sarà chiusa al traffico veicolare ad accezione di quelli autorizzati mentre nei festivi la chiusura coinvolgerà l’intera giornata. Nel tratto tra Piazzetta Marchese Arezzo e Via degli Schioppettieri sarà istituito il doppio senso di marcia mentre tra piazza Villena e Via Maqueda ci sarà una corsia centrale per le auto e dei passaggi pedonali ai lati della carreggiata.

Il sindaco Orlando ha disposto anche una nuova regolamentazione della circolazione veicolare di via Roma, tratto compreso tra piazza Giulio Cesare e via Cavour. In particolare, in questo tratto vigerà il  doppio senso di marcia.

“Una piccola rivoluzione – ha dichiarato il Sindaco, Leoluca Orlando – che si inserisce nella più grande rivoluzione del traffico e della mobilità a Palermo. Una rivoluzione che in questi anni è andata di pari passo con quella culturale, segno ne sia il fatto che commercianti e residenti erano prima contrari alle pedonalizzazioni ed oggi le chiedono a gran voce. Ovviamente questi provvedimenti non riguardano soltanto il centro storico, perché la loro ricaduta positiva riguarda tutta la città, come dimostra il fatto che nelle rinate via Maqueda e Vittorio Emanuele oggi lavorino centinaia di Palermitani che, certamente, non sono tutti residenti del centro storico”.
“Un provvedimento importante – sottolinea l’Assessore alla Mobilità, Giusto Catania – per la viabilità del centro e soprattutto per la sua vivibilità e fruizione; un provvedimento che possiamo considerare la naturale evoluzione del percorso avviato all’inizio di questa esperienza amministrativa, che ha puntato molto sulle pedonalizzazioni e sulla restituzione ai cittadini di tanti spazi di vivibilità”.