Contiamo di chiudere il cantiere di Borgovecchio entro Natale“. Questo è l’annuncio fatto dall’assessore ai Lavori Pubblici Salvatore Orlando, a proposito delle opere riguardanti il collettore fognario di Palermo. Una situazione che l’esponente della Giunta Lagalla ha affrontato durante la puntata di Talk Sicilia, approfondimento della nostra redazione dedicato alle vicende del Comune di Palermo.

L’assessore Orlando: “Borgovecchio chiude entro Natale”

Totò Orlando a Talk Sicilia

Un’opera che è decisamente in ritardo rispetto alla tabella di marcia. Due le fratture ancora aperte nel centro di Palermo. Dopo la chiusura del cantiere all’altezza di via Amari, rimangono aperti gli scavi su via Roma e su piazzetta della Pace. Ed è proprio su quest’ultima opera che l’assessore ai Lavori Pubblici annuncia delle novità.

“Stiamo lavorando a questa sistema che è il collettore fognario. Opera che, al momento, sta interessando principalmente via Roma e piazza della Pace. Dopo aver chiuso il cantiere all’altezza di via Amari, rimangono i pozzi sopracitati. Con riguardo alle opere nei pressi di via Guardione, la ditta sta procedendo con gli scavi attraverso l’utilizzo della talpa. Pensiamo inoltre di poter chiudere la frattura di piazzetta della Pace prima di Natale, completando il bypass su via Francesco Crispi“.

Sul collettore fognario: “Opera a buon punto”

Totò Orlando a Talk Sicilia

Interventi che, secondo il parere di Salvatore Orlando, richiederanno un ulteriore impiego di risorse. “Con riguardo al collettore fognario, possiamo dire che si tratta di un’opera a buon punto. Come tutti i cantieri, soffre le difficoltà dettate dall’aumento dei prezzi. Parliamo di un’opera che vale 25 milioni di euro ed è in fase di completamento, ma credo che serviranno altri due o tre milioni di euro per completare l’opera. Al momento, andremo avanti con i fondi che già abbiamo a disposizione. Ma proprio in questi giorni abbiamo fatto partire una richiesta di un ulteriore finanziamento all’assessorato all’Enegia e all’Ambiente. Ente che ha commissionato l’opera”.