La Polizia Municipale, nell’ambito del controllo del territorio finalizzato alla tutela del riposo notturno e della regolarità della somministrazione delle   bevande alcoliche e superalcoliche, ha effettuato dei controlli in via Candelai.

La settimana scorsa questo via, segnalata più volte dai residenti come altamente chiassosa a causa di ricorrenti liti e schiamazzi notturni, è stata teatro di una rissa in cui, come riportato dalla stampa, i vetri delle bottiglie rotte venivano utilizzati come armi.

Gli agenti  hanno individuato, in particolare, tre locali in cui si svolgeva serata karaoke con diffusione sonora all’esterno dei locali. L’intrattenimento musicale è stato interrotto immediatamente in tutti e tre i pub e le apparecchiature musicali sono state sequestrate per cinque giorni.

Le sanzioni ammontano complessivamente a oltre 1600 euro. Al controllo dei documenti, tutti e tre i locali sono risultati sforniti della prescritta relazione fonometrica. Uno dei tre pub era privo di autorizzazioni sanitarie per l’esterno, dove era posizionato un banco bar attrezzato per la somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche.