Promuovere anche in Sicilia la coltivazione e la distribuzione della cannabis per scopi terapeutici. È l’obiettivo della manifestazione in programma ai Cantieri Culturali della Zisa l’8 novembre “Cannabis Terapeutica Comu Finiu?”. Un evento al quale prederà parte anche Marco Cappato, il leader storico radicale e tesoriere dell’Associazione Luca Coscioni.

Domani, 7 novembre alle ore 12, nella sala stampa di Palazzo dei Normanni si svolgerà la conferenza stampa di presentazione dell’evento organizzato dal Comitato “Esistono i Diritti” che si terrà l’8 novembre dalle 15,30 alle 18,30 presso il padiglione CRE.ZI. plus dei Cantieri Culturali della Zisa e che ha lo scopo di proporre la coltivazione e la distribuzione della cannabis in Sicilia per uso terapeutico.

Oltre a Marco Cappato, parteciperanno alla presentazione anche il presidente del Comitato “Esistono i diritti” Gaetano D’Amico e il vice presidente Alberto Mangano. Alla manifestazione di giorno 8 novembre ai Cantieri Culturali, sono previsti, con un metodo della transpartiticità, gli interventi di Valeria Ajovalasit, Pino Apprendi, Barbara Bonvicini, Giuseppe Brancatelli, Antonello Cracolici, Davide Faraone, Fabrizio Ferrandelli e Aldo Penna. Modera Nadia Spallitta.