Un classico di Eduardo De Filippo, un cunto sui Beati Paoli, la drammatica storia di un bambino in fuga dal proprio paese in guerra e gli spettacolari illusionismi della NoGravity Dance Company, sono le proposte di vario genere che il Teatro Biondo di Palermo mette a disposizione nel proprio canale YouTube questo fine settimana.

Si comincia venerdì 17 alle 20.00 con Natale in casa Cupiello di Eduardo De Filippo nella messa in scena di Nello Mascia prodotta Biondo nel 2011, con lo stesso Mascia in scena nel ruolo di Lucariello, al fianco di Sergio Basile, Benedetta Buccellato, Roberto Giordano, Danila Stalteri, Gino Monteleone, Franco Scaldati, Andrea Vellotti, Fiorenza Brogi, Aurora Falcone, Domenico Bravo e Massimo D’Anna. Le scene e i costumi dello spettacolo sono di Pietro Carriglio.
La commedia di Eduardo rimane, a tanti anni di distanza dal suo primo debutto (1931), una intramontabile riflessione tragicomica sulla famiglia, sugli affetti e sull’ambivalenza dei legami in un mondo minacciato dalla modernità, oltre che una straordinaria prova drammaturgica e teatrale. Memorabili le battute sul presepio e gli screzi tra Lucariello e i membri della sua famiglia “allargata”.

Sabato 18, a partire dalle 16.00, sarà riproposto Nel mare ci sono i coccodrilli – Storia vera di Enaiatollah Akbari di Fabio Geda nell’interpretazione di Paolo Briguglia, che nei giorni scorsi era stato trasmesso in tre parti. Un drammatico e toccante racconto della fuga disperata per la sopravvivenza del piccolo profugo afgano Enaiatollah.
A seguire, Salvo Piparo interpreterà a modo suo I Beati Paoli di Luigi Natoli, il celebre romanzo d’appendice, pubblicato a puntate sul “Giornale di Sicilia” tra il maggio del 1909 e il gennaio del 1910, che narra le avvincenti e misteriose malefatte della società segreta in cui non pochi hanno intravisto le origini della mafia.
La performance in streaming sarà preceduta, alle 15.30, da una diretta Instagram durante la quale Piparo parlerà di come è nato questo suo lavoro sui Beati Paoli, che è anche un modo per riflettere sulla cultura e sull’attualità di Palermo.

Infine, domenica 19 alle 20.00, si potrà ammirare Il teatro delle meraviglie di Emiliano Pellisari, grazie ad uno speciale che propone brani dagli spettacoli Aria, Divina Commedia e Leonardo, quest’ultimo andato in scena al Teatro Biondo nei mesi scorsi. La NoGravity Dance Company di Pellisari stupisce con le sue acrobazie e le illusioni ottiche dei corpi fluttuanti nello spazio. I video resteranno disponibili nella biblioteca del Teatro Biondo sul canale YouTube, al quale si può accedere da questo link.

Tra gli altri, si possono vedere o rivedere Viva la vida di Gigi Di Luca con Pamela Villoresi, dedicato a Frida Khalo, Cappuccetto Rosso vs Cappuccetto Rosso e Odissea di Emma Dante, il concerto Le canzoni scordate di Mario Incudine, Il leone maremmano, un viaggio nella poesia di Giosuè Carducci con Pamela Villoresi, Fratelli di Carmelo Samonà per la regia di Claudio Collovà, Sorelle di sangue, opera per teatro e danza tratta da Ritsos con Elisabetta Pozzi e le coreografie di Aurelio Gatti, e poi i recital dedicati ai classici, alla poesia e al teatro contemporaneo di Dario Aita, Silvia Ajelli, Stefania Blandeburgo, Fabrizio Falco, Sebastiano Lo Monaco, Nello Mascia, Salvo Piparo, Vincenzo Pirrotta, Elisabetta Pozzi, Antonio Silvia, Alessio Vassallo, Pamela Villoresi, mentre per i bambini sono disponibili la fiaba di Moni Ovadia Il principe e il pollo, Le favole in salotto di Lucia Sardo e L’usignolo dell’imperatore di Andersen letto da Francesco Scianna.