Da lunedì 18 a sabato 23 maggio 2020 saranno molteplici le iniziative ufficiali social per ricordare i poliziotti Rocco Dicillo, Antonio Montinaro, Vito Schifani e i giudici Francesca Morvillo e Giovanni Falcone, uccisi da Cosa nostra il 23 maggio 1992 nella Strage di Capaci.

La campagna social #EranoSemi

Dopo il successo dell’edizione di marzo, WikiMafia – Libera Enciclopedia sulle Mafie lancia insieme alla Fondazione Falcone e all’Associazione Quarto Savona Quindici e in collaborazione con MIUR e Polizia di Stato, una nuova edizione della campagna #EranoSemi per celebrare il 28° anniversario della Strage di Capaci, che sarà associata alla lettura del libro di Giovanni Falcone “Cose di Cosa Nostra“, edito da Rizzoli, al fine di contribuire alla diffusione del pensiero del giudice palermitano ucciso dalla mafia tra le giovani generazioni.
A questi indirizzi è disponibile il trailer realizzato da WikiMafia per il lancio della campagna, sulle diverse piattaforme:
• YouTube: https://bit.ly/Trailer23m20YT
• Facebook: https://www.facebook.com/WikiMafia.it/videos/731280600975446/
• Instagram (IGTV): https://www.instagram.com/tv/CAFrlq7IOvd/

Come partecipare
Alla campagna, che si svolgerà su Instagram, possono partecipare cittadini, scuole e associazioni e per prendervi parte sarà sufficiente:
• Scrivere i nomi delle vittime su un foglio A4 e scattarsi una foto;
• scegliere una frase che ha particolarmente colpito dal libro “Cose di Cosa Nostra” che si ritiene attuale;
• pubblicare foto e frase come post e/o storia su Instagram, usando l’hashtag #EranoSemi e taggando il profilo di WikiMafia (@WikiMafia) e della Quarto Savona Quindici (@qs_quindici);
• “Nominare” almeno altri due amici, invitandoli a partecipare alla campagna e facendo partire la propria “catena di memoria”, così da raggiungere anche chi sa poco dei temi legati alla lotta alla mafia.
I cartelli più belli e creativi, corredati di frase, verranno pubblicati come post a sé sui profili social di WikiMafia. Inoltre, ogni giornata dal 18 al 22 maggio sarà dedicata all’approfondimento di una vittima diversa, con la diffusione di diversi contenuti.

Per aderire come associazione
All’iniziativa potranno aderire tutte le associazioni che lo desidereranno (basterà compilare questo modulo): l’elenco verrà poi aggiornato man mano sulla pagina di riferimento sul sito di WikiMafia (bit.ly/EranoSemiFalcone) e sull’evento facebook).

“Il Paese di Falcone” su Facebook e YouTube
Parallelamente alla campagna, da lunedì 18 a sabato 23 maggio andrà in onda anche un palinsesto video-social intitolato “Il Paese di Falcone – storie dall’Italia migliore che resiste e non dimentica” che andrà in prima visione e in diretta sui canali Facebook e YouTube di WikiMafia.
Questo il programma, che sarà aggiornato progressivamente su Instagram e sull’evento Facebook; ogni diretta sarà moderata da Pierpaolo Farina, Ideatore di WikiMafia:
Lunedì 18 maggio, h 18:30: “Falcone insegna ancora”, Nando dalla Chiesa tiene una lezione aperta sul giudice ucciso dalla mafia e sull’attualità del suo pensiero.
Martedì 19 maggio, h 18:30: “Fare giornalismo in terra di mafia”, con il direttore de “I Siciliani” Riccardo Orioles e il giornalista de “la Repubblica” Attilio Bolzoni.
Mercoledì 20 maggio, h 18:30: “Chi ha ucciso Giovanni Falcone? Le verità che mancano”, con Vittorio Teresi, già pm del Processo sulla Trattativa Stato-Mafia e Presidente del Centro Paolo e Rita Borsellino, Enrico Bellavia, giornalista de “la Repubblica”, e Giovanni Montinaro, figlio di Antonio, capo-scorta di Giovanni Falcone.
Giovedì 21 maggio, h 18:30: “Lo sport come metafora di vita”, con Matteo Piano, pallavolista della nazionale italiana, vice-campione del mondo, e Antonino Cutugno, Tecnico della Sezione Giovanile delle Fiamme Oro della Polizia di Stato, settore taekwondo.
Venerdì 22 maggio, h 18:30: “L’altra metà del cielo: donne contro la mafia”, con la dott.ssa Alessandra Dolci, procuratore aggiunto a capo della DDA di Milano, e Tina Montinaro, Presidente dell’Associazione Quarto Savona Quindici e moglie di Antonio, caposcorta di Giovanni Falcone.
Sabato 23 maggio dalle 16:45 diretta Milano-Palermo in un ideale abbraccio tra Nord e sud d’Italia, con collegamenti dal Giardino di Capaci e dall’Albero Falcone, con Tina Montinaro, Pif, Maria Falcone Nando dalla Chiesa e tanti altri ospiti, che si chiuderà con il flash mob che prevede l’esposizione di un lenzuolo bianco alla propria finestra o balcone, come si usa fare dal 1993 a Palermo al passaggio del corteo degli studenti e dei cittadini, che quest’anno non ci sarà.

I dettagli delle dirette e degli ospiti del 23 maggio saranno disponibili nei prossimi giorni sul sito e sui canali social di WikiMafia, Quarto Savona Quindici, Fondazione Falcone e MIUR.

L’hashtag principale con cui verranno veicolati i contenuti social durante la settimana dal 18 al 23 maggio sarà #EranoSemi, che andrà ad affiancarsi il 23 maggio ai tradizionali #PalermoChiamaItalia e #23maggio.